Avete presente l’apoteosi della golosità che esplode dentro le vostre papille gustative?
Ecco… io l’ho provato con questa torta DIABOLICAMENTE buona! E non vi dico che tentazione vederla sull’alzatina vicino alla cucina che mi dice “dai una fettinaaa”… maledizione sono pure a dieta!! Argh!
Con queste dosi vengono una ciambella di dimensioni medie e un plumcake sempre di dimensioni medie.
Potete fare una bella torta abbondante e qualche tortino tipo muffin che potete surgelare.

> Con questa dose potete fare ben 2 torte oppure 1 torta e una decina di muffin!

INGREDIENTI:

Devil food cake

  • 80 gr di cacao amaro
  • 190 gr di acqua
  • 360 gr di farina 00
  • 20 gr di lievito per dolci
  • 450 gr di zucchero
  • 6 gr di sale
  • 300 gr di burro
  • 4 uova
  • 200 ml di panna da cucina o fresca
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai di alchermes

Salsa al caramello salato

  • 250 ml di panna fresca
  • 250 gr di zucchero
  • 45 gr di burro
  • qualche grano di sale grosso

PROCEDIMENTO:

Devil food cake

  1. Prendere una pentola e mettere sul fuoco l’acqua, quando sarà ben calda unire il cacao e mescolare velocemente per eliminare i grumi e creare una salsa al cacao.
  2. Aggiungere poi il burro a pezzi e mescolare finchè non si sarà sciolto.
  3. Spegnere il fuoco e aggiungere, sempre mescolando con una frusta, le uova e la panna liquida.
  4. In planetaria o in una ciotola a parte unire la farina, lo zucchero, il sale, il lievito setacciato.
  5. Iniziare a montare le farine versando dentro i liquidi contenuti nella pentola e concludere con gli aromi (vaniglia e alchermes).
  6. Cuocere in forno a 180° statico per 30/40 minuti (vale sempre la prova stecchino).
  7. Ancora caldo, bucherellate la torta con uno stuzzicadenti lungo e irrorate la torta con la salsa al caramello a seconda dei gusti personali e lasciar raffreddare.
  8. Con FRESCO si può:
    estrarre la tortiera dal forno e inserirla in Fresco pre-raffreddato con funzione RAFFREDDAMENTO RAPIDO per 20 minuti, togliete dallo stampo e sarà pronto per essere servito (e rimarrà morbido e umido per 1 settimana).
    – una volta freddo, tagliare la torta a fette, distendere le fette su una teglia inox ricoperta di carta forno e surgelarle con la funzione SURGELAZIONE RAPIDA per 1 ora, mettere poi nei sacchetti da freezer e riporre in freezer. Quando avete voglia, tirate fuori le fette che volete e in 15 minuti saranno #comeappenafatte. Se le volete per colazione, potete anche estrarre dal freezer alcune fette la sera prima e lasciarle a temperatura ambiente a scongelarsi.

Salsa al caramello salato

  1. Scaldare lo zucchero a secco in una pentola e solo quando sarà ambrato mescolare bene finchè non si creerà il caramello.
  2. Togliere dal fuoco, aggiungere lentamente la panna fresca precedentemente riscaldata e mescolare velocemente con una frusta per eliminare eventuali grumi. Fate attenzione a questa operazione perchè la reazione di contatto sarà molto forte.
  3. Rimettere sul fuoco lento e aggiungere il burro a pezzetti e il sale, sempre mescolando.
  4. Emulsionare la salsa con il minipimer in modo che venga setosa e senza grumi.
  5. Con FRESCO si può:
    – inserire la salsa in un vasetto e raffreddare velocemente la salsa con la funzione RAFFREDDAMENTO RAPIDO per 15 minuti.
    (ricettina per una idea regalo!) versare la salsa su una teglia precedentemente rivestita di carta forno creando lo spessore di 1 cm, inserire in abbattitore con la funzione SURGELAZIONE RAPIDA per 1 ora. Estrarre e tagliare la lastra con un coltello affilato e riscaldato a cubetti, in questo modo avrete creato delle deliziose caramelle (magari da preparare in anticipo per Natale!).

La ricetta è facilissima e super super super goduriosa al cubo!!
Provate, commentate e condividete!!

Bascetti!