Buon Natale a tutti!
Con questo augurio vi lascio pure la ricetta dei Gingerbread che ho preparato oggi (oltre al pane, ai ravioli, ai cantucci e alla zuppa di zucca per domani) e che utilizzerò domani come simpatici segnaposto!
Li dedico in particolare al mio amico Stefano perchè …mi ricorda proprio un gingerbread: un sapore unico, molto buono e particolare, con quel tocco di zenzero che rende tutto più vivace!
Oltre allo zenzero però, il cosidetto “ingrediente segreto” nella ricetta dei Gingerbread è la melassa che da colore e gusto all’impasto. Quello invece che ho omesso nella ricetta originaria è la polvere di chiodi di garofano che non amo moltissimo. Procediamo!

INGREDIENTI (10 Gingerbread grandi)

  • 40 gr di zucchero semolato
  • 45 gr di zucchero di canna
  • 185 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 3 gr di sale
  • 75 gr di burro freddo (per i biscotti, usate sempre burro di ottima qualità)
  • 65 gr di melassa (oppure miele) > si trova nei negozi Bio, io uso la marca Rapunzel (risultato garantito!)
  • 1 uovo
  • 150 gr di zucchero a velo
  • goccie di limone + acqua q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Nel mixer (o creando una fontana sul piano di lavoro) inserire le polveri (seguite la lista degli ingredienti e fermatevi al burro) e mixare leggermente per mescolare le polveri.
    028
  2. Aggiungere il burro freddo a pezzetti e azionare il mixer per un paio di secondi in modo da sabbiare la farina. Se non avete il mixer, fate lo stesso con le mani, sfregando burro e polveri.
    031
  3. Aggiungere infine melassa e uovo nel mixer e azionare per 10 secondi in modo da formare una pasta frolla molto profumata e di color marroncino uniforme.
    032 033
  4. Fare una palla, avvolgere con pellicola e mettere in frigo per 2 ore.
  5. Riprendere la pasta e stenderla fra 1 foglio di carta da forno ben infarinato e un foglio di pellicola (è un trucchetto per stendere la pasta senza sporcare il mattarelo e soprattutto non rompere la pasta!).
  6. Con le tipiche formine tagliare i biscotti e adagiarli in una teglia da forno.
    035
  7. Infornare i biscotti a forno statico 180° per 12 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di iniziare a decorarli.
  8. Preparare la ghiaccia con lo zucchero a velo, qualche goccia di limone e 1 cucchiaio d’acqua. Mescolare tutto assieme fino ad ottenere una glassa lucida e densa.
    036 038
  9. Mettete la glassa in una sac a poche con punta tonda (il foro deve avere diametro di mezzo millimetro o 1 mm massimo). Decorate a piacere i vostri Gingerbread e lasciate asciugare la decorazione per 6 ore.040

Questi dolcetti sono eccezionalmente gustosi e con un sapore veramente particolare!
Che altro dire?? BUON NATALE!!