Dedico in primis questa ricetta alla mia amica/cugina Vanessa che ha apprezzato molto questo aperitivo pre-cena svizioso e goloso. Di solito non faccio molte torte salate, però mi piace declinare qualche ricetta dolce (la torta di rose appunto) e farle diventare salate. Ok, partiamo!

INGREDIENTI PER CIRCA 12 ROSE

  • 500 gr di farina 0 (oppure 200gr di farina integrale + 300 gr di farina 0)
  • 120 ml di latte fresco intero
  • 12 gr di lievito di birra (o mezza bustina di lievito per torte salate)
  • 1 cucchiaino di zucchero o miele
  • 80 gr di burro a pomata (a 25° circa)
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 2 cucchiaini di sale

PER IL RIPIENO

  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 2 zucchine medie
  • salsa di pomodoro
  • 30 gr di pecorino
  • origano

PROCEDIMENTO

  1. Sciogliere il lievito con i latte tiepido e il cucchiaino di zucchero/miele.
  2. Azionare la planetaria con il gancio a uncino e aggiungere farina e il latte (punto 1).
  3. Quando si sarà amalgamato il tutto, aggiungere l’uovo e il tuolo sbattuti insieme precedentemente e attendere il completo assorbimento nella massa.
  4. Aggiungere il burro morbido (a pomata, non fuso!) poco alla volta finchè non si sarà completamente assorbito. Aggiungete un cucchiaio di farina se la massa facesse fatica a prendere forma.
  5. Incorporare il sale alla fine e attendere l’incordatura (=quando l’impasto comincierà ad avvolgersi al gancio).
  6. Staccare il gancio, togliere la massa dalla planetaria e impastare leggermente a mano. Fare una pallina e riporre in lievitazione in planetaria dentro un forno con lucetta accesa per circa 2 ore.
  7. Dopodichè prendere l’impasto e sgonfiarlo un po’. Stendere l’impasto con un mattarello sul piano di lavoro e iniziare la farcitura. Ho poi tagliato con la rotella per pizza in senso orizzontale e poi verticale. Io ho creato due gusti: 1) prosciutto cotto e delle zucchine tagliate per lungo con un pelapatate e ho condito con sale e olio; 2) salsa di pomodoro con dell’origano e pecorino a scaglie sempre utilizzando il pelapatate.IMG_1111 IMG_1112
  8. Arrotolare le rose una per una e disporle, leggermente distanziate, su una teglia in alluminio o in uno stampo a cerniera rotondo. Lasciare lievitare altri 30 minuti.
  9. Riscaldare il forno a 200° statico e infornare per 30/40 minuti circa, fin quando le rose non saranno dorate.
    Non appena raffreddate, staccarle aiutandosi con un cortello e disporle in un piatto da portata.IMG_1116

    BUON APERITIVO!!!